Home » Attività » Giornata di studio della FDC “A cent’anni del CIC 1917”

Giornata di studio della FDC “A cent’anni del CIC 1917”

Lunedì 20 febbraio 2017, presso la Pontificia Università Antonianum si è tenuta la Giornata di studio: A cent’anni del CIC 1917: radicati nel passato e rivolti al futuro, organizzata dalle Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Antonianum e l’Università Pontificia Salesiana, con il patrocinio della Consociatio Internationalis Studio Iuris Canonici Promovendo e accreditata dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma. L’iniziativa è stata articolata in due sessioni – mattutina e pomeridiana – e ha visto la presenza di importanti autorità, come S. Em. il Card. Francesco Coccopalmerio, presidente del Pontificio consiglio per i testi legislativi, oltre ad alcuni decani e professori delle Facoltà di diritto canonico di Roma. La giornata è cominciata con il saluto dei rettori magnifici Prof.ssa Mary Melone S.F.A. della Pontificia Università Antonianum e Prof. Mauro Mantovani S.D.B., dell’Università Pontificia Salesiana.

La sessione mattutina è stata presieduta dal Prof. Jorge Horta Espinoza O.F.M., Decano della Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Antonianum. Il Prof. Francisco J. Regordán O.F.M., della Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Antonianum, ha tenuto la prima relazione sulla Distinzione dei poteri nel CIC/17 e i fondamenti degli sviluppi nel Codice 1983. Dopo una breve introduzione storica sulla divisione dei poteri – in tre ambiti quale legislativo, esecutivo e giudiziario – nelle legislazioni civili, il Professore ha esposto la novità della divisione dei tria munera di governare, insegnare e santificare all’interno dell’ordinamento canonico.

Dopo l’intervallo, la Prof.ssa Michaela Pitterová F.M.A., della Facoltà di Diritto Canonico presso l’Università Pontificia Salesiana, ha tenuto la seconda relazione su Diritto all’educazione: la codificazione canonica e gli impegni internazionali della Santa Sede. La Professoressa ha messo in luce la prospettiva storica e legislativa del riconoscimento universale ed ecclesiale del diritto e dovere all’educazione, specialmente da parte dei genitori nei confronti dei figli, e le sue connotazioni morali e religiose.

La sessione pomeridiana è stata presieduta dal Prof. Jesu Pudumai Doss S.D.B., Decano della Facoltà di Diritto Canonico dell’Università Pontificia Salesiana. Dopo una breve introduzione del Decano, il Prof. Giorgio Degiorgi S.D.B., della Facoltà di Diritto Canonico dell’Università Pontificia Salesiana, ha presentato una relazione su Vetera et nova: la disciplina degli impedimenti matrimoniali dal Codice del 1917 a oggi, nella quale ha comparato la disciplina degli impedimenti al matrimonio del CIC 1917 con quella del 1983 e con eventuali nuovi sviluppi legislativi nell’ambito ecclesiale.

Dopo una breve pausa, la Prof.ssa Simona Paolini F.M.G.B., della Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Antonianum, ha presentato una relazione su Diritto dei religiosi nel CIC 1917. Aspetto innovativo: istituti femminili. La Professoressa ha sottolineato lo sviluppo storico e legislativo degli istituti religiosi femminili, specificando la disciplina dei voti e della potestà di governo. Dopo ciascuna relazione, ci è stato un vivace dibattito in aula sulle questioni storico-canoniche presentate.

A conclusione della giornata sono state proposte le parole di ringraziamento da parte del Prof. Jesu Pudumai Doss S.D.B. e Prof. Jorge Horta Espinoza O.F.M., con la distribuzione degli attestati di partecipazione.

 


Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *